Il valore del paesaggio terrazzato

Leggendo delle riviste arretrate ci siamo imbattuti nel periodico del Club alpino italiano “Montagne 360”.

Sul numero di gennaio 2016 vi è un interesante articolo “PAESAGGI TERRAZZATI, DAL PASSATO AL FUTURO” a cura di Carlo Alberto Garzonio e Mauro Varotto.

Ci è parso subito estramente interessante anche perchè nell’ultimo periodo ci siamo messi in contatto con l’Alleanza mondiale dei paesaggi terrazzati (International Terraced Landscapes Alliance – ITLA) che come noi persegue lo scopo di tutelare dalla distruzione questi preziosi terriotri e siamo stati inviatati a portare il nostro caso nella prossima assemblea.

Condividiamo fortemente la visone dei due autori anche per noi “non si tratta solo di muri eretti per combattere le frane…ma di sapienti sistemi di drenaggio e contenimento dei suoli di aree dalla grande valenza ambientale ed ecologica, luoghi di mediazione tra wildrness e agribusiness, ciclopici interventi oggi dall’indiscutibile valenza storico, culturale e paesaggistica. Quasi un miracolo ma dimenticato: un monumento al dialogo tra esseri umani e montagna, tra esseri umani ed esseri umani, e alla feritilità senza confini.”

Allegiamo di seguito i pdf per una lettura completa dell’articolo

IMG_20160711_0001

IMG_20160711_0002

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.