Sgombero forzato

Questa mattina le forze dell’ordine si sono presentate in cantiere, gli operai sono entrati in cantiere non dal cancello principale ma come dei ladri dall’alto. Mori è militarizzata.

La devastazione senza la sicurezza voluta dalla maggioranza, dal Sindaco del Comune di Mori e dalla Provincia autonoma di Trento è iniziata.

Qui ora siamo in pericolo e nessuna istituzione sembra comprenderlo.

Noi abbiamo cercato il dialogo e come bravi cittadini abbiamo cercato di mostrare la debolezza e l’illogicità del progetto vallo-tomo della PAT, ma non siamo mai stati ascoltati da chi poteva e doveva intervenire.

Ora con la forza, e poche volte in Trentino abbiamo assistito a ciò, il “loro” progetto verrà applicato.

Noi ci sentiamo orgogliosi di aver difeso fino alla fine la nostra terra e il concetto di collettività di bene comune.

 

 

img_7148

img_7149

img_7150

img_7157

img_7158

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.