Serata informativa sul vallo tomo del monte Brione

Ieri ci siamo recati ad Arco per la serata informativa organizzata dal Comitato di partecipazione S. Giorgio, Grotta e Linfano sulla messa in sicurezza del Monte Brione.

Anche ad Arco la PAT vuole ripercorrere la strada intrapresa a Mori. Circondare un monte con un tomo vallo.

Durante la serata il geologo Enrico Nucci e l’ing. Cargnel hanno spiegato come bisognerebbe approcciarsi ad un territorio con problematiche come il nostro per salvaguardarlo ed allo stesso tempo renderlo sicuro, portando esempi concreti di lavori da loro eseguiti.

img_8532

Come Comitato abbiamo portato la nostra esperienza.

Prima di recarci all’incontro abbiamo fotografato il vallo tomo di Prabi di Arco all’incirca un terzo in altezza rispetto a quello di Mori e ben curato dalla giardiniera dell’amministrazione arcensese, usato spesso lo scorso anno dal sindaco come esempio di come sarebbe diventato quello di Mori.

vallo tomo di Arco
vallo tomo di Arco

Mori

Come si vede invece nella foto sul vallo tomo di Mori è cresciuta solo erba infestante, tranne un girasole, risultato ottenuto dall’ utilizzo della terra organica ricca di sementi recuperata dai terrazzamenti andati perduti. Anche se per la costruzione non si dovrebbe usare terra organica.

img_8492

 

Il Trentino
Il Trentino

 

L'Adige
L’Adige

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.