Lettura consigliata ai cari politici.

“Se il paesaggio, come scrive Zanzotto è l’orizzonte psichico entro cui l’individuo si forma e riconosce se stesso, è conseguente il fatto che ogni violenta manomissione di quell’orizzonte si ripercuota negativamente sull’equilibrio dei singoli e delle società. ”

In questo momento ci ritroviamo molto negli scritti del poeta Andrea Zanzotto e consigliamo a tutti la lettura di ” Luoghi e Paesaggi” edito da Bompiani.

Questo scempio è dovuto unicamente ad una classe politica sorda ed arrogante.

La soluzione più sicura e rispettosa dell’ambiente c’è e lo abbiamo dimostrato!

img_7771

 

img_7784

img_7777

img_7803

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.