Comunicato Stampa 19 settembre 2016

Il Comitato daVicoloaVicolo di Mori, dopo aver ascoltato il documento letto (martedì 13 settembre 2016) in Consiglio Comunale, sostenuto da tutti i consiglieri di maggioranza e da due terzi delle minoranze e preso atto delle dimissioni del Presidente del Consiglio, Renzo Colpo (mercoledì 14 settembre 2016), per dare tempestività e portare alla conoscenza della popolazione di tutte le problematiche tecniche del progetto vallo tomo e prendendo atto che una relazione scritta, richiesta nel documento sopracitato, per un confronto tecnico avrebbe necessità di tempi lunghi e incompatibili con la somma urgenza, propone alla amministrazione comunale di Mori di programmare congiuntamente un pubblico confronto fra i tecnici provinciali e quelli del Comitato.

Si richiede che la stessa amministrazione comunale si faccia carico di organizzare e stabilire la data che garantisca la presenza degli stessi e se nel caso anche dell’assessore competente. Il comitato aveva già invitato nelle precedenti assemblee pubbliche i tecnici provinciali ma questi non si sono mai prestati al confronto sul territorio moriano.

Stante che il monitoraggio evidenzia una condizione di assoluta stabilità (anche in presenza di fenomeni tellurici di queste ultime settimane), si propone che tale assemblea debba svolgersi entro max 10 giorni, ovviamente con la sospensione dei lavori appena iniziati. Una mancata disponibilità in tal senso renderebbe chiarezza sulla coerenza, sincerità e verità di pensiero di tutti.

Il comitato rimane in attesa di una solerte risposta dall’amministrazione comunale.

Mori, 19 settembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.